Certificati Bianchi: inizio 2017 si torna sotto i 200€

Rimangono ancora altissime le quotazioni relative al valore dei Titoli di Efficienza Energetica.
Le prime trattative di gennaio hanno confermato la flessione del valore medio dei titoli scambiati che è sceso a circa 190 €/TEE, dopo essere passati dal picco, ben 240 €/TEE, di novembre al prezzo medio di circa 226 €/TEE di dicembre.
Una delle cause che sta contribuendo al calo dei prezzi è l’imminente pubblicazione da parte del Ministero per lo Sviluppo Economico delle Nuove Linee Guida, la cui bozza è stata già fatta circolare tra gli operatori del settore da qualche settimana, per la richiesta dei Certificati Bianchi.
Il ritardo di questo documento, annunciato a fine 2015 e atteso per i primi mesi del 2016, è stato la causa dell’impennata registratasi durante l’anno passato: in attesa di necessari chiarimenti il GSE aveva di fatto rigettato alcune richieste, bloccando il rilascio dei titoli che sono così aumentati di prezzo per il calo dell’offerta.