TESSILE

Il comparto produttivo tessile è caratterizzato da un elevato fabbisogno di energia, sia elettrica che termica, che concerne la realizzazione e il trattamento dei tessuti.

La corrente elettrica risulta essere necessaria all’azionamento dei macchinari elettrici, alla produzione di aria compressa e all’attivazione di tutti quei dispositivi, come pompe e agitatori, che permettono il corretto funzionamento di un impianto di trattamento delle acque reflue.

Il calore, invece, viene utilizzato sottoforma di acqua calda e vapore necessari al riscaldamento delle vasche di lavaggio e di tinteggio, al fissagio dei colori e alle stirature. Nel caso di ambienti surriscaldati a causa di particolari lavorazioni, viene anche richiesta una discreta quantità di energia frigorifera per il condizionamento.

TESSILE

Fabbisogno Termico

  • vapore per fissaggio colori, stiratura, lavaggi
  • acqua calda lavaggi

Fabbisogno elettrico

  • aria compressa e motori
  • pompe processo
  • impianto trattamento acque reflue
  • illuminazione

SOLUZIONE COGENLAB

CogenLab consiglia l’implementazione di un SISTEMA INTEGRATO che prevede l’utilizzo di più tecnologie al fine di ridurre il consumo di energia e cogliere i benefici dei vari sistemi di incentivazione previsti dalla legge.