Gruppo Alimentare Valtiberino sceglie CogenLab come partner in efficienza: acceso il nuovo impianto di cogenerazione nello stabilimento Gozzi s.r.l. di Rapolano

ll Gruppo Alimentare Valtiberino sceglie CogenLab come partner per il progetto di efficientamento dei propri stabilimenti produttivi.

Il progetto, finanziato interamente da CogenLab mediante contratto a garanzia di risultato (EPC) in modalità E.S.Co, porterà ad un risparmio energetico per il Gruppo di circa 1.000 tep/anno.
Ad aprile scorso è toccato al Prosciuttificio Gozzi s.r.l. di Serre di Rapolano (SI), uno dei principali produttori del Consorzio del Prosciutto Toscano, dove è stato acceso il nuovo impianto di cogenerazione destinato alla produzione di acqua calda (1,5 GWh/anno) ed energia elettrica (1 GWh/anno) interamente autoconsumata dallo stabilimento.

L’impianto, con un funzionamento che supera le 8.000 ore/anno, soddisferà circa il 70% del fabbisogno termico e l’83% del fabbisogno elettrico del sito produttivo e porterà ad un risparmio energetico di circa 140 tep/anno.

L’inserimento del nuovo impianto, non solo ha consentito al cliente un risparmio economico senza alcun tipo di investimento diretto da parte del Gruppo, ma ha permesso anche un miglioramento dell’intero layout impiantistico dello stabilimento con numerosi benefici indiretti nella gestione degli impianti.