Prezzo dell’energia elettrica nel 2016: un aumento costante dopo i minimi storici

Il prezzo dell’energia elettrica durante il 2016 è stato per mesi ai minimi storici.
Come si evince dal grafico dell’andamento del Prezzo Unico Nazionale (PUN), MGP, Fonte: GME, rispetto all’anno 2015 si sono registrati dei cali del prezzo su base mensile anche del 25%.

Osservando un altro grafico, preso sempre dal sito del GME, relativo al prezzo medio annuale d’acquisto espresso in €/MWh, il prezzo medio dell’energia elettrica registrato nel 2016 è stato il più basso dal 2004 (primo anno utile dal portale del gestore) proseguendo un trend in diminuzione iniziato nel 2012.

Da agosto dell’anno scorso però è in corso una decisa risalita del prezzo dell’elettricità dovuto a diversi fattori quali la diminuzione delle importazioni di energia elettrica (complice anche la chiusura programmata di alcune centrali nucleari in Francia) e all’aumento del prezzo del petrolio (fonte GME).